Frequently Asked Questions

Chi è lo psicologo?
La figura dello psicologo è, ancora oggi, erroneamente associata solo al disagio mentale.
In realtà il suo ruolo non si esaurisce in ambito clinico, ma opera in una pluralità di contesti (clinico, scolastico, sportivo, organizzativo e accademico), con lo scopo di incrementare il benessere psicologico delle persone e della comunità.
E' pertanto una professione sanitaria che svolge attività di prevenzione, diagnosi, abilitazione/riabilitazione e sostegno in ambito psicologico rivolti alla persona, al gruppo e alla comunità.
Si dedica inoltre ad attività di sperimentazione e ricerca didattica in tale ambito.
 
Come puoi aiutarmi a stare meglio?
Se stai affrontando una situazione dolorosa o un cambiamento inaspettato, come un lutto, una malattia, una separazione, posso aiutarti a conseguire una consapevolezza maggiore delle difficoltà che stai vivendo.
Possiamo identificare, insieme, quelle strategie che hai messo in atto per fronteggiare il problema ma che non hanno funzionato, e sostituirle con altre più efficaci.
Posso aiutarti a gestire le emozioni che stai provando e lo stress che ne deriva.
Parlare con me del tuo dolore, delle paure e delle incertezze ti permetterà di non sentirti sola ma sostenuta e compresa. Ti offrirò un punto di vista alternativo e andremo a potenziare i tuoi punti di forza e le risorse che possono aiutarti ad affrontare il tuo problema. Daremo un nuovo senso, più profondo, a quanto stai vivendo.
Se stai già bene, ma vuoi stare meglio o semplicemente lavorare sulla tua crescita personale, potrò aiutarti a migliorare le tue abilità di comunicazione e a potenziare l'autostima. Allaccerai relazioni più soddisfacenti sia in ambito affettivo, sia lavorativo.
Se non sai che strada prendere, quale lavoro scegliere o sei incerta sul tuo percorso di studi, possiamo scoprire i tuoi talenti e ciò che dà senso alla tua vita.
Quante sedute occorrono per risolvere il problema?
La durata del percorso è soggettiva e influenzata da molteplici fattori, tra cui la complessità della situazione, gli obiettivi che intendi raggiungere, la tua motivazione e la relazione che si instaura con lo psicologo.
Solitamente occorrono almeno 4-5 sedute per attivare un processo di cambiamento.
Se invece vuoi semplicemente un consiglio potrebbe essere sufficiente un unico incontro.
 
Quanto durano le sedute e qual è la frequenza degli incontri?
Le sedute, della durata di circa un'ora, sono inizialmente settimanali. La loro frequenza andrà poi diradandosi fino ad un incontro mensile.
 
La mia privacy è tutelata?
Lo psicologo è strettamente tenuto al segreto professionale. Le informazioni che emergeranno nel corso delle sedute di sostegno e/o consulenza psicologica sono assolutamente riservate.
Durante il primo colloquio ti sarà chiesto di firmare il modulo relativo al consenso informato.
 
E se volessi interrompere il percorso?
La scelta di continuare o meno il percorso di sostegno psicologico spetta esclusivamente a te, potrai pertanto interrompere le sedute quando vuoi.
 
Le spese per le prestazioni sono detraibili?
Le spese sostenute per il supporto psicologico rientrano nelle spese mediche e sono, quindi, detraibili al 19% (al netto della franchigia di 129,11 euro). Tuttavia, secondo le nuove norme, per poter beneficiare della detrazione il pagamento deve essere tracciabile (non in contanti).
Puoi prenotare una seduta direttamente online, direttamente dal questa pagina, oppure su MioDottore, con possibilità di pagare con carta di credito o PayPal.
 
Puoi prescrivermi farmaci?
Lo psicologo, pur essendo un professionista della salute, non è un medico, pertanto non può prescrivere farmaci.
Se al momento stai seguendo una terapia farmacologica non sospenderla senza consultare il tuo medico.